Stampante A3 o A4 multifunzione: costi evidenti e nascosti

stampante A3 o A4 multifunzione per l’ufficio

Stampante A3 o A4 multifunzione: costi evidenti e nascosti

La scelta di una stampante A3 o A4 multifunzione per l’ufficio comporta che siano presi in considerazione diversi fattori. Innanzitutto il dispositivo deve soddisfare le esigenze dell’azienda ed essere adeguato al carico di lavoro. Oggi c’è una vasta gamma di prodotti che rispondono a necessità di base oppure a richieste sofisticate, come nel caso di società che devono stampare immagini complesse e a colori.

Per rendere profittevole un’attività commerciale, i costi devono essere attentamente calcolati. Questa valutazione è fondamentale anche quando occorre acquistare una stampante A3 o A4 multifunzione per uno studio o un’azienda. Le spese associate alla migliore stampante multifunzione laser non sono limitate al solo prezzo della macchina, ma comprendono tutti gli esborsi da affrontare per l’uso del dispositivo.

Un ulteriore aspetto da determinare prima dell’acquisto di una stampante A3 o A4 multifunzione è l’impatto ambientale del macchinario. Infatti, una stampante A3 o A4 multifunzione con un ridotto impatto ambientale presenta caratteristiche che permettono di ridurre il consumo energetico con un abbassamento dei costi, e consentono l’uso di materiali poco inquinanti e riciclabili.

Di seguito un breve Sommario per aiutarvi nella lettura

Stampante A3 o A4 multifunzione: costi evidenti e nascosti 1

Stampante laser a colori multifunzione: quale scegliere per contenere i costi 2

Stampante laser A3 bianco e nero: due formati e due colori per contenere i costi 2

La migliore stampante laser multifunzione: costi visibili 2

I consumabili 2

Toner separati per ogni colore. 2

Contratti di locazione e assistenza tecnica. 2

Consumo energetico. 3

La migliore stampante laser multifunzione: costi invisibili. 3

Consumo energetico. 3

Un’unica stampante per l’azienda. 3

Stampe che non vengono ritirate. 4

Mantenere in ordine i materiali per la stampa e smaltire i rifiuti tecnologici 4

Stampe non corrette. 4

Costi invisibili delle stampanti multifunzione: come evitarli 4

Il noleggio di una stampante multifunzione in costo copia. 5

Noleggio di una stampante multifunzione in costo copia: agevolazioni fiscali 5

 

 

Stampante laser a colori multifunzione: quale scegliere per contenere i costi

 

Nell’individuare la stampante laser a colori multifunzione adatta l’ufficio, devono essere valutati preventivamente i costi di manutenzione e di esercizio, e l’impatto ambientale della macchina. Quest’ultimo fattore è diventato di grande importanza in seguito alla diffusione sempre più capillare delle stampanti, che non sono più strumenti di uso esclusivo delle aziende, ma si ritrovano comunemente anche nelle abitazioni private.

Così è incrementato in misura notevole il numero di “consumabili” che hanno terminato il loro ciclo di vita e devono essere smaltiti. Per fare riferimento a questa tipologia di scarti tecnologici si utilizza l’acronimo RAEE che sta per “Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche”. La loro gestione è disciplinata da due Direttive dell’Unione Europea, la 2002/96/CE e la 2012/19/UE, che in Italia hanno determinato l’emanazione del Decreto Legislativo 14 marzo 2014, n. 49. Nella legge nostrana viene compreso tutto il corpo normativo che attiene all’ambito dello smaltimento dei rifiuti tecnologici.

 

Stampante laser A3 bianco e nero: due formati e due colori per contenere i costi

Nella scelta della migliore stampante laser multifunzione per l’ufficio bisogna considerare anche su quanti e quali formati la macchina è in grado di stampare. Una stampante A3 multifunzione garantisce la stampa su più formati, ma è più costosa perché determina un maggiore consumo di toner e di carta. Se non c’è la necessità di stampare immagini a colori, una soluzione di compromesso, è rappresentata da una stampante laser A3 in bianco e nero.

 

La migliore stampante laser multifunzione: costi visibili

I costi visibili dell’uso della migliore stampante laser multifunzione sono presto calcolati. Infatti, possono essere definiti facilmente anche prima dell’acquisto.

I consumabili

In primo luogo, deve essere calcolato il costo dei consumabili, cioè di prodotti come le cartucce di inchiostro, dette anche “toner” per la polvere finissima che viene depositata sui fogli di carta durante la stampa. Il toner contiene carbone, ossidi di ferro e resina.

Toner separati per ogni colore

Per tenere sotto controllo i costi visibili, conviene scegliere una stampante A3 o A4 multifunzione con toner separati per ogni colore. In questo modo, quando bisogna stampare semplicemente del testo, si può utilizzare la stampa in bianco e nero, meno costosa rispetto a quella a colori.

Contratti di locazione e assistenza tecnica

La stampante laser a colori multifunzione può essere noleggiata. In questo caso, al posto del prezzo della macchina, deve essere valutato il costo stabilità dal contratto di locazione. Per la manutenzione vengono generalmente concordati dei pacchetti di assistenza tecnica, che costituiscono un’ulteriore voce di costo.

Il prezzo dell’assistenza tecnica comprende anche interventi di manutenzione come la sostituzione del tamburo o del fusore della stampante laser a colori multifunzione.

Consumo energetico

Tra i diversi costi un ruolo importante è rappresentato dal consumo energetico, che deve essere misurato sia per il tempo in cui la stampante è attiva, perché sta stampando oppure facendo una scansione, sia per le ore in cui la macchina rimane in standby. Sulla targhetta della stampante sono riportati i consumi dell’attività di stampa, quelli collegati alla generazione del campo elettrostatico, al riscaldamento del foglio e per le stampanti laser quelli relativi all’energia assorbita dai rulli del fusore.

Il fusore di stampa è la parte della stampante laser che imprime definitivamente l’inchiostro sulla carta grazie a una procedura detta “fissaggio del toner”. È costituito da due rulli compressori che vengono scaldati da una lampadina al quarzo quando viene avviata una stampa. Nella distribuzione dell’inchiostro sulla carta i rulli del fusore intervengono per evitare che si formino macchie, sbavature e imperfezioni.

La migliore stampante laser multifunzione: costi invisibili.

Una volta che sono stati valutati i costi evidenti della migliore stampante laser multifunzione per il proprio ufficio, è opportuno prendere in considerazione i cosiddetti “costi invisibili”.

Consumo energetico

Il consumo energetico di una stampante laser a colori multifunzione non è legato solo ai momenti in cui la stampante è attiva, perché sta stampando o facendo una scansione, ma anche alle ore in cui la macchina è in standby. Questo consumo “nascosto” della stampante è legato alla complessità delle funzioni che è in grado di svolgere. Per esempio, una stampante laser a colori multifunzione wifi ha consumi maggiori perché rimane sempre attiva.

I consumi sono più alti anche per le stampanti che presentano un’interfaccia ethernet. I modelli con questa caratteristica possono avere la funzione sleep-mode che permette l’attivazione della macchina solo quando arrivano dati dalla rete. Se non ci sono informazioni indirizzate al dispositivo, la stampante rimane in modalità a consumo minimo.

Un’unica stampante per l’azienda

Se l’ufficio per cui si acquista una stampante laser a colori multifunzione è grande, ha diverse stanze, sale riunioni, un lungo corridoio, avere un’unica stampante in azienda può comportare un dispendio in termini di tempo perso dai dipendenti, che dovranno alzarsi e spendere alcuni minuti per recuperare le stampe dalla macchina lontana dalla loro postazione.

stampante laser a colori multifunzione

Stampe che non vengono ritirate

Un ulteriore problema tipico delle aziende in cui c’è unica stampante A3 o A4 multifunzione è quello delle stampe che non vengono ritirate. Questo fenomeno genera nel tempo una spesa non indifferente.

Mantenere in ordine i materiali per la stampa e smaltire i rifiuti tecnologici

Nel caso in cui in azienda ci siano diverse stampanti A3 o A4 multifunzione bisogna valutare come mantenere in ordine i materiali per la stampa e come affrontare lo smaltimento dei rifiuti tecnologici. Infatti, eventuali inefficienze in questo ambito comportano costi aggiuntivi, che spesso non vengono presi in considerazione.

Stampe non corrette

In azienda può accadere che i lavoratori non inviino le stampe in modo corretto e di conseguenza si verificano degli sprechi. Per esempio, possono essere stampati a colori documenti che assolverebbero egregiamente alla loro funzione anche in bianco e nero, oppure viene stampato di più del dovuto perché non viene selezionata l’area di stampa che effettivamente interessa.

 

Costi invisibili delle stampanti multifunzione: come evitarli

 

Per ridurre i costi nascosti di una stampante A3 o A4 multifunzione è sufficiente adottare alcuni semplici accorgimenti. Non si tratta necessariamente di ripiegare su una stampante economica che potrebbe guadagnarsi la nostra preferenza con la lusinga di un prezzo basso. A un’iniziale spesa inferiore possono successivamente far seguito malfunzionamenti che vanificano i tentativi di abbassare le spese.

Inoltre, il prezzo dei consumabili deve essere rapportato al loro effettivo ciclo di vita. Un toner deve essere adatto alle specifiche esigenze dell’azienda che ne farà uso, in termini di qualità e di efficienza.

Un’attenta valutazione dello spazio disponibile è una premessa indispensabile per posizionare nel modo migliore le stampanti multifunzione dell’ufficio. È bene disporre un’ampia area di stampa, il più possibile vicina alle postazioni di lavoro, così che il ritiro delle stampe da parte dei dipendenti non comporti un’eccessiva perdita di tempo. In più una stampante A3 o A4 vicina limita il fenomeno delle stampe abbandonate, che si trasformano in carta straccia per i cestini.

Se gli spazi all’interno dell’azienda sono vasti, è possibile prevedere la collocazione delle stampanti multifunzione negli uffici “strategici”, in modo che gli spostamenti dei lavoratori siano limitati, ma allo stesso tempo evitando di moltiplicare inutilmente la dispersione di materiali per la stampa e la produzione di rifiuti tecnologici.

Un altro accorgimento importante per tenere sotto controllo i costi consiste nel sensibilizzare i dipendenti sulla problematica, dando loro indicazioni chiare sul miglior modo di procedere.

 

Il noleggio di una stampante multifunzione in costo copia

 

Il noleggio della stampante multifunzione in costo copia rappresenta un’ottima opportunità per tenere sotto controllo le spese ed evitare sprechi. In primo luogo si tratta di un modo per appoggiarsi a consulenti in grado di individuare le macchine effettivamente adatte alle esigenze dell’ufficio. Infatti, si stima che la spesa per l’acquisto di una stampante aziendale corrisponda per il 35% a funzioni del dispositivo che nella pratica quotidiana non vengono mai utilizzate.

Il noleggio della stampante multifunzione in costo copia è caratterizzato da un contratto in cui viene stabilito un costo fisso per ogni pagina stampata, che provenga dalla stampante, dalla fotocopiatrice o dal fax. Nel contratto viene definita la durata del noleggio e il cliente è sollevato da ogni onere gestionale. Questo significa che la manutenzione della macchina, l’assistenza tecnica, i ricambi e i consumabili non diventano un dispendio aggiuntivo, ma sono compresi nel costo fisso stabilito per ogni copia stampata.

Grazie al noleggio in costo copia le spese diventano facilmente prevedibili e sono evitate brutte sorprese. Si stima che con il noleggio in costo pagina i costi vengono abbassati di circa il 15%. Inoltre, con questa modalità di gestione della stampante A3 o A4 multifunzione dell’ufficio vengono liberate risorse finanziarie, che non sono impiegate nella spesa per l’acquisto di un bene strumentale, ma per l’acquisto di risultati.

Il contratto di noleggio della stampante multifunzione in costo copia comprende anche il ritiro del vecchio parco macchine, un ulteriore impegno di cui l’azienda cliente viene liberata.

 

Noleggio di una stampante multifunzione in costo copia: agevolazioni fiscali

 

Il noleggio di una stampante multifunzione in costo copia costituisce un’opportunità di risparmio per l’azienda anche per le agevolazioni fiscali che gli sono associate. Infatti, il noleggio di stampanti multifunzione non rientra nell’ambito delle immobilizzazioni e di conseguenza non è necessario definire degli ammortamenti. Così le rate per il noleggio dei macchinari sono interamente deducibili e determinano un importante vantaggio sul piano fiscale.

Il noleggio di una stampante multifunzione in costo copia è vantaggioso anche per il calcolo dell’IRAP, cioè l’Imposta regionale sulle attività produttive. Infatti, non c’è distinzione tra quota capitale e quota interessi. Di conseguenza, si semplificano i conteggi a livello contabile, facilitazione che sarebbe impossibile in caso di finanziamenti o leasing.

Le spese di manutenzione sono incluse nel canone di noleggio e pertanto non rientrano nei costi di manutenzione straordinaria, per cui c’è un tetto massimo ai fini della deducibilità fiscale.

Elle Di Ufficio, partner di riferimento per il noleggio di una stampante A3 o A4 multifunzione

Elle Di Ufficio è il partner di riferimento per il noleggio di una stampante A3 o A4 multifunzione per l’ufficio. I professionisti di Elle Di Ufficio sono tutti certificati e qualificati con Sharp e Develop, due aziende produttrici di prestigio, note per la qualità dei loro prodotti. Periodicamente seguono corsi di aggiornamento in cui acquisiscono competenze sulle tecnologie più all’avanguardia.

Con Elle Di Ufficio è possibile individuare le stampanti A3 o A4 multifunzione che effettivamente rispondono alle esigenze di un’azienda, senza incorrere in spese non necessarie. L’assistenza tecnica di Elle Di Ufficio è una garanzia per il cliente per tutta la durata del contratto di noleggio, per la risoluzione di eventuali inconvenienti, la manutenzione ordinaria e la sostituzione dei pezzi usurati.

Grazie al noleggio con Elle Di Ufficio sono abbattuti tutti i costi relativi alle stampanti multifunzione indispensabili in azienda. Gli sprechi vengono azzerati ed aumenta l’efficienza dell’ufficio.

Per avere maggiori informazioni e una panoramica dettagliata dei prodotti di Elle Di Ufficio cliccare qui.

 

Elle di Ufficio

Elle Di Ufficio è un’azienda con esperienza trentennale nel campo della fornitura di servizi e apparecchiature per l’ufficio come computer, stampanti, centralini, mobili. Nasce nel 1987 dall’unione di Office Automation e Information Technology e ha sede nella provincia di Milano

Contatti

Largo Brugnatelli 5/3 20090 Buccinasco (MI)

Telefono 02 45712919
Email info@ellediufficio.it

Orari
Lun - Ven 08:30 - 18:00