Normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio: facciamo chiarezza

Normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio facciamo chiarezza

Normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio: facciamo chiarezza

Quando si parla di sicurezza delle stampanti negli ambienti di lavoro, non ci si riferisce solo a questioni quali privacy e tutela dei dati sensibili delle imprese utilizzatrici. Si tratta di un tema che è anche strettamente correlato alla sicurezza sul lavoro, nel senso di salvaguardia della salute di chiunque operi all’interno di un contesto professionale.

Trattandosi di una tematica di interesse comune per gli ambienti di lavoro, in questo articolo il nostro intento è di approfondire quanto prevede la normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio.

 

Sommario:

Normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio: facciamo chiarezza

Perché le stampanti rappresentano un potenziale rischio per la salute

Stampanti in ufficio e sicurezza: che cosa dice la legge

Legge 626 sulla sicurezza sul lavoro e le stampanti

Cosa può fare un’azienda per essere in regola con la legge sulla sicurezza delle stampanti

Corretta manutenzione e gestione delle stampanti in ufficio: a chi affidarsi

 

Perché le stampanti rappresentano un potenziale rischio per la salute

Partiamo dal punto basilare: se non vengono gestite in maniera corretta, le stampanti in ufficio e negli altri ambienti di lavoro potrebbero rappresentare un rischio per la salute.

Non a caso, sono contemplate nella specifica normativa sulla sicurezza sul lavoro. In quali termini? Da alcuni anni a questa parte, la polvere di toner e l’ozono emessi all’interno dei locali come conseguenza della manipolazione e dell’uso delle stampanti nel posto di lavoro sono stati messi in correlazione con determinati disturbi.

Occorre inoltre ricordare che macchine come le stampanti possono emettere agenti chimici. Il quantitativo e la qualità delle varie sostanze disperse nell’ambiente circostante dipendono in maniera vincolante da fattori quali l’età della macchina, la manutenzione a cui è stata sottoposta ma anche il tipo di toner e di carta utilizzati nel processo di stampa.

Come evidenziato nella letteratura scientifica, seppur di rado, a seguito dell’uso di stampanti sul posto di lavoro è possibile manifestare problematiche quali bruciore agli occhi, tosse, prurito, irritazioni cutanee, mal di testa ed episodi di asma.

Trattandosi di un potenziale rischio per la salute, esiste di conseguenza una specifica normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio. Entriamo nel dettaglio di ciò che stabilisce la legge a riguardo.

Stampanti in ufficio e sicurezza: che cosa dice la legge

Il tema delle stampanti in ufficio e della sicurezza correlata all’uso di queste macchine deve essere al centro dell’interesse di qualsiasi impresa, per alcuni semplici motivi. Prima di ogni altra cosa, per rendere il posto di lavoro un luogo sicuro, così da salvaguardare la salute di chiunque vi operi quotidianamente.

In secondo luogo, per salvaguardare la propria attività da un punto di vista legale, migliorando nel contempo l’operatività aziendale.

Da un punto di vista legislativo, la fonte a cui bisogna far riferimento in tema di utilizzo delle stampanti sul lavoro è il Decreto Legislativo n. 81 del 2008, meglio noto come Testo Unico in Materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro.

All’interno di questa corposa fonte legislativa vengono tra le varie cose evidenziate le misure che un’impresa deve adottare nei casi in cui faccia regolarmente uso di apparecchiature elettriche nei propri ambienti di lavoro. Il Decreto fa quindi riferimento anche al tema delle stampanti in ufficio e della sicurezza riguardante il loro utilizzo.

Legge 626 sulla sicurezza sul lavoro e le stampanti

Altro testo da tenere in considerazione è la storica legge 626 relativa alla sicurezza sul lavoro e le stampanti. Nel caso specifico, la normativa si focalizza in primo luogo sul posizionamento delle stampanti in ufficio. Viene più precisamente stabilito che nella collocazione spaziale delle stampanti sul posto di lavoro si debba tener presente anche il rumore derivante dal loro utilizzo.

Le stampanti devono cioè essere posizionate in modo tale da limitare il grado di inquinamento acustico all’interno degli ambienti di lavoro, evitando di impattare sul livello di attenzione dei lavoratori oltre che di disturbare la comunicazione.

Nella legge 626 rispetto alla sicurezza sul lavoro e le stampanti si sancisce inoltre che:

  • le macchine non debbano produrre calore in eccesso;
  • le stampanti non debbano essere collocate nelle immediate vicinanze delle postazioni di lavoro, in considerazione del possibile rischio per la salute derivante dalla polvere di toner.

Nell’ipotesi in cui si verifichi una omissione grave e ripetuta di quanto previsto dalla normativa sulla sicurezza delle stampanti negli ambienti di lavoro, il lavoratore ha il diritto di astenersi dalle proprie attività fin quando le direttive non siano effettivamente e completamente rispettate.

Cosa può fare un’azienda per essere in regola con la legge sulla sicurezza delle stampanti

È opportuno precisare che, in linea generale, utilizzare stampanti in ufficio e negli altri ambienti di lavoro non è pericoloso. Tuttavia, le imprese sono chiamate ad attuare alcune misure nel pieno rispetto della legge sulla sicurezza delle stampanti. Una buona prassi da adottare è ad esempio quella di areare con cura i locali in cui sono ospitate le macchine.

Per evitare problematiche con la polvere di toner è poi importante imparare a maneggiarli con la dovuta attenzione.

I lavoratori devono inoltre prendere la sana abitudine di lavarsi le mani dopo aver fatto stampe e fotocopie. Ma si va oltre. Nel rispetto di ciò che stabilisce sulla legge sulla sicurezza delle stampanti, per un uso corretto delle stesse è necessario che le postazioni di lavoro siano tenute il più lontano possibile dai dispositivi.

Quando fattibile, l’ideale sarebbe ritagliarsi uno spazio facilmente aerabile da destinare esclusivamente al posizionamento delle stampanti.

Altrettanto importante è non collocare le macchine in ambienti non idonei, come gli spazi in cui i lavoratori fanno pausa o consumano i propri pasti.

Accanto a queste misure di facile attuazione, la normativa sulla sicurezza delle stampanti in ufficio pone in rilievo la necessità di usare carta a bassa produzione di polvere, in modo da garantire una migliore qualità dell’aria.

È infine importante:

  • evitare di utilizzare toner non compatibili che potrebbero essere difettosi e pericolosi in quanto privi dei requisiti minimi di sicurezza richiesti dalla normativa vigente nel nostro Paese;
  • effettuare la sostituzione dei toner con grande cautela, usando guanti monouso, in modo da non venire a contatto con le polveri;
  • realizzare una manutenzione e una pulizia delle macchine regolari, così da evitare che le polveri si accumulino all’interno di esse.

Corretta manutenzione e gestione delle stampanti in ufficio: a chi affidarsi

Per un ulteriore supporto su come gestire al meglio le stampanti in ufficio sotto il profilo della sicurezza, puoi far riferimento agli esperti di Elle Di Ufficio.

La nostra realtà può infatti offrirti un servizio di assistenza completa a livello manutentivo. Può anche proporti delle convenienti formule di noleggio di stampanti multifunzione di ultima generazione che, tra le varie voci, includono la manutenzione oltre che la sostituzione dei toner. Una soluzione all-inclusive che ti garantirà numerosi vantaggi sia sotto il profilo gestionale sia da un punto di vista economico e amministrativo.

Non esitare a contattarci per qualsiasi informazione a riguardo o, se preferisci, passaci a trovare nella nostra sede. Siamo a Buccinasco, nell’hinterland milanese.

Elle di Ufficio

Elle Di Ufficio è un’azienda con esperienza trentennale nel campo della fornitura di servizi e apparecchiature per l’ufficio come computer, stampanti, centralini, mobili. Nasce nel 1987 dall’unione di Office Automation e Information Technology e ha sede nella provincia di Milano

Contatti

Largo Brugnatelli 5/3 20090 Buccinasco (MI)

Telefono 02 45712919
Email info@ellediufficio.it

Orari
Lun - Ven 08:30 - 18:00