La consulenza nel settore dell’informatica: perché non si può farne a meno

CONSULENZA INFORMATICA MILANO

La consulenza nel settore dell’informatica: perché non si può farne a meno

L’informatica costituisce l’infrastruttura fondamentale di qualsiasi attività commerciale. Interessa le aziende che si occupano di produzione, quelle che forniscono servizi, così come gli studi professionali, che siano di piccole o grandi dimensioni. In qualche modo rappresenta l’equivalente dello scheletro in un organismo, quella intelaiatura che permette al corpo di camminare. Per un’impresa l’informatica costituisce l’impalcatura che fornisce appigli fissi per lo svolgimento delle operazioni specifiche del settore dell’azienda.

Spesso le società strutturate, con molti dipendenti, presentano un ufficio, un dipartimento, interamente dedicato all’informatica, in cui lavorano insieme diversi specialisti che affrontano i molti aspetti dell’informazione digitalizzata, grazie a competenze verticali. Si realizza così una rete di cooperazione e integrazione che copre le molte necessità dell’impresa.

Aziende di dimensioni più contenute possono invece avere a disposizione un unico tecnico informatico, che autonomamente deve attuare una supervisione orizzontale sulle diverse esigenze dall’attività. Infine, ci sono aziende che non hanno al loro interno specialisti che possano occuparsi dell’infrastruttura IT. In queste eventualità per l’impresa è fondamentale individuare un appoggio esterno per la consulenza nel settore dell’informatica.

Quando un’azienda non ha tecnici specializzati al suo interno deve rivolgersi a professionisti che intervengono puntualmente per la risoluzione di problemi, per verifiche ordinarie oppure per installare e approntare nuovi sistemi utili all’attività. È così che viene messa in atto l’assistenza tecnica nel settore dell’informatica, creando un rapporto di trasparenza e fiducia tra una società che fornisce prodotti e servizi e un gruppo di specialisti in grado di fornire un supporto adeguato a tutti i tipi di consulenza informatica.

La consulenza nel settore dell’informatica non ha confini definiti. Spazia dall’aiuto per la scelta e l’inizializzazione dell’hardware alla realizzazione di software studiati su misura per le esigenze dell’azienda fino alla gestione di interi progetti di complessità più o meno alta. Tra i diversi tipi di consulenza informatica c’è anche l’ambito della sicurezza. Infatti, un aspetto strategico per ogni azienda è quello di conservare i dati e di proteggerli dalle minacce informatiche.

Di seguito un Sommario per aiutarvi nella lettura

La consulenza nel settore dell’informatica: perché non si può farne a meno. 1

La consulenza nel settore dell’informatica per aziende strutturate. 2

I diversi tipi di consulenza informatica. 2

Implementazione della rete informatica. 2

Realizzazione di software specifici 3

Sicurezza informatica. 3

Scelta dell’hardware per la miglior infrastruttura IT. 3

Scelta dei software e consolidamento delle licenze. 3

GDPR – Regolamento protezione dati 4

Sistemi disaster recovery. 4

Strategia on-premise/cloud. 4

Valutazione fornitori IT. 5

Il costo della consulenza informatica. 6

Elle Di Ufficio: la consulenza informatica a Milano e provincia. 6

 

La consulenza nel settore dell’informatica per aziende strutturate

 

La consulenza nel settore dell’informatica può essere una risorsa utile anche per le aziende strutturate che hanno già al loro interno un ufficio IT. Infatti, le competenze nel campo dell’informazione digitalizzata sono davvero molte ed è arduo riuscire a coprirle tutte. Inoltre, ci sono progetti complessi che necessitano di una sorta di “gestione straordinaria”, che prescinda dagli aspetti più legati all’operatività quotidiana.

 

I diversi tipi di consulenza informatica

Possono essere distinti alcuni ambiti tipici della consulenza nel settore dell’informatica. Si tratta di campi separati che al loro interno presentano moltissime definizioni e allo stesso tempo sono in collegamento tra loro.

Implementazione della rete informatica

L’implementazione della rete informatica è un’attività molto richiesta ai tecnici che lavorano come consulenti. L’informatica si è infiltrata in ogni ambito proprio grazie al potere versatile delle reti. Infatti, i computer possono essere collegati tra loro per condividere risorse di diverso tipo, software oppure hardware.

Le reti si distinguono in reti client/server e reti peer to peer. Nelle reti client/server un calcolatore funziona da server per un certo numero di client, cioè un certo numero di altri computer che usufruiscono di risorse presenti nella macchina server. Al contrario nelle reti peer to peer i diversi calcolatori tra loro collegati possono funzionare da server o da client. In inglese il termine “peer” significa “consimile, pari, compagno”, proprio a indicare come nelle reti così denominate le diverse macchine siano equivalenti nell’assumere le due diverse funzioni.

Le reti possono essere locali (LAN, Local Area Network), come sono tipicamente quelle aziendali, dette anche Intranet, oppure sono pubbliche, come Internet, in cui operatori del settore offrono servizi di telecomunicazioni sulla base delle regole del mercato.

Le diverse reti di calcolatori si distinguono anche per i protocolli di comunicazione e i software associati che rendono possibili le funzionalità del collegamento.

Realizzazione di software specifici

Svolgere attività di consulenza nel settore dell’informatica significa anche progettare e implementare software specifici, costruiti sulla base delle esigenze dell’azienda. Per le attività comuni a ogni genere di esercizio commerciale esistono programmi standardizzati, che le aziende possono acquistare e utilizzare autonomamente, senza particolari difficoltà.

Un esempio è costituito da tutti quei programmi che vengono incontro al bisogno di svolgere normali attività di office automation, come scrivere un documento, creare database, fare calcoli, realizzare presentazioni.

Un mondo a parte è rivelato da quelle operazioni caratteristiche dell’attività di un’azienda, proprie del suo settore e legate alla particolarità della sua offerta. Ci sono processi del tutto peculiari che non possono essere messi in atto e risolti attraverso programmi preconfezionati. Per questo spesso ai tecnici viene richiesta la progettazione di un software che supporti l’attività particolare dell’impresa, che svolga procedure specifiche, in una logica conforme all’iter peculiare illustrato dal cliente.

Sicurezza informatica

La sicurezza informatica comprende tutte le misure e i mezzi necessari a mantenere l’integrità dei sistemi informatici e la disponibilità e la confidenzialità delle informazioni che vi sono contenute. Infatti, dati e informazioni sono risorse che devono essere salvaguardate dalle minacce informatiche e da possibili malfunzionamenti. Attualmente all’interno del grande mondo della sicurezza informatica rientra anche il tema dell’autenticità delle informazioni.

Il consulente per la sicurezza informatica deve essere consapevole delle implicazioni tecniche, giuridiche, organizzative e umane che rendono complesso e delicato l’argomento. Per stabilire le azioni più adeguate a far fronte al rischio di aggressioni informatiche è necessario valutare preventivamente le minacce, la vulnerabilità e i rischi.

 

Scelta dell’hardware per la miglior infrastruttura IT

La consulenza nell’ambito dell’informatica si esplica anche come supporto per la scelta della migliore infrastruttura IT per l’azienda cliente, quindi nell’individuare gli hardware più adatti all’attività specifica dell’impresa. L’obiettivo è garantire efficienza e risparmio, rendere le procedure più rapide e precise.

I tecnici specializzati di Elle Di Ufficio possono fornire un valido aiuto per individuare i migliori server e computer HP a prezzi vantaggiosi per ottenere le prestazioni più elevate e contenere nello stesso tempo le spese.

Scelta dei software e consolidamento delle licenze

Anche l’individuazione dei software adatti all’attività della propria azienda può costituire una sfida non banale. Il ruolo della consulenza nel settore dell’informatica prevede che sia effettuata una stretta supervisione sui programmi che devono funzionare adeguatamente per rendere veloci ed efficaci le attività dell’azienda.

Anche la gestione del parco licenze comporta impegno e attenzione da parte dei tecnici, anche in cooperazione con il consulente per la sicurezza informatica, che è in grado di dare tutte le informazioni e i suggerimenti necessari per ottenere la migliore protezione contro le minacce informatiche.

GDPR – Regolamento protezione dati

Dal 25 maggio 2018 è in vigore il nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), adottato dalla Commissione europea il 27 aprile 2016 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea il 4 maggio 2016. Dal momento in cui è entrato in vigore, il GDPR ha sostituito la direttiva sulla protezione dei dati personali (Direttiva 94/46/CE) e in Italia ha abrogato il codice sul trattamento dei dati personali (decreto legislativo n. 196/2003).

Il testo del GDPR fa riferimento all’esportazione di dati personali di residenti nel territorio dell’Unione Europea al di fuori dei suoi confini. Prescrive precisi obblighi per i titolari del trattamento dei dati, anche per quelli con sede al fuori degli stati dell’Unione Europea, che però gestiscono informazioni sui suoi cittadini.

La normativa inserita nel GDPR porta uniformità in tutte le nazioni dell’Unione Europea nel campo della privacy. Gli obiettivi principali di questo nuovo strumento legislativo sono la semplificazione normativa in ambito internazionale e l’istituzione di regole che permettano ai cittadini di esercitare un controllo maggiore sull’uso dei proprio dati.

L’informatica rappresenta il settore maggiormente toccato dalle prescrizioni delle prescrizioni della GDPR. Così i diversi tipi di consulenza informatica devono completarsi una con l’altra per realizzare un’integrazione valida in grado di far fronte a tutte le richieste del GDPR. In questo panorama un ruolo chiave è giocato dal consulente per la sicurezza informatica. La normativa del GDPR prescrive che la responsabilità della sicurezza informatica sia suddivisa tra una figura interna all’azienda e uno specialista che può far parte della società che fornisce il servizio di assistenza tecnica.

 

Sistemi disaster recovery

I sistemi disaster recovery rientrano nel vasto campo della sicurezza informatica. Si tratta dell’insieme di tutte le misure tecnologiche, logistiche e organizzative che vengono messe in atto per rispristinare dati, sistemi e infrastrutture destinati all’erogazione di servizi per le imprese, cioè a supportare le attività portate avanti dalle aziende.

 

Strategia on-premise/cloud

La consulenza nel settore dell’informatica è una risorsa utile anche per stabilire se impostare una infrastruttura on-premise oppure in cloud computing.

In inglese l’espressione “on premise” si contrappone a “off premise” e significa letteralmente “nello stabile”, “in ufficio”, mentre la seconda locuzione sta per “fuori sede”. L’infrastruttura on-premise prevede che hardware e software si trovino negli uffici dell’azienda. In questo caso si può scegliere di utilizzare un cloud privato.

Il cloud computing rappresenta una delle tendenze più seguite nel mondo dell’informatica, ma non è sempre la soluzione più adatta. Si può parlare di cloud computing ogni volta che viene utilizzato un sistema di memorizzazione dei dati esterno all’azienda. I vantaggi del cloud computer sono costituiti dalla semplicità del suo funzionamento e dal risparmio. Infatti, si tratta di un servizio “pay per use”, cioè si paga per quanto effettivamente viene utilizzato.

CONSULENTI INFORMATICI MILANO

Si possono distinguere tre tipi di cloud computing:

  • SaaS (Software as a Service)

Il cloud computing definito come “Sotware a s a Service” consiste nell’uso di software installati su un server remoto.

  • PaaS (Platform as a Service)

Come suggerisce il nome di questa forma di cloud computing, “Platform as a Service”, in questo caso all’azienda cliente viene fornita una piattaforma di elaborazione. Il vantaggio del PaaS è dato dalla libertà d’uso delle diverse applicazioni aziendali, senza l’onere dell’acquisto, della configurazione e della gestione dell’hardware e dei software di base.

  • IaaS (Infrastructure as a Service)

In italiano viene definita come “infrastruttura distribuita come servizio”, l’Iaas è un’infrastruttura di calcolo resa disponibile per il cliente tramite Internet. Grazie a questo tipo di cloud computing l’azienda può utilizzare risorse hardware da remoto.

 

Valutazione fornitori IT

Un servizio di consulenza nel settore dell’informatica comprende anche un’attenta selezione dei fornitori di hardware e software per individuare i prodotti che posso rispondere alle esigenze dell’azienda nel modo migliore.

Gli specialisti di Elle Di Ufficio possono per esempio consigliare e indirizzare per l’acquisto dei migliori server e computer HP a prezzi convenienti.

 

Il costo della consulenza informatica

 

Il costo della consulenza informatica varia a seconda dell’attività richiesta, della sua complessità, del tempo necessario ad affrontarla e portarla a termine. Anche la modalità di erogazione della consulenza può influire sul prezzo finale. Infatti, se un tecnico si reca direttamente nella sede dell’azienda cliente devono essere calcolati anche i costi dello spostamento e di conseguenza la spesa finale sarà più alta.

Un altro fattore che deve essere considerato nella valutazione del costo della consulenza informatica è il livello di customizzazione dei servizi offerti al cliente. La necessità di creare software e piattaforme specifiche per operazioni particolari influenza il prezzo del servizio.

 

Elle Di Ufficio: la consulenza informatica a Milano e provincia

 

Elle Di Ufficio è un’azienda specializzata nel noleggio di macchine per l’ufficio e nella consulenza informatica a Milano e provincia, in parte del Veneto e in parte del Piemonte. I tecnici di Elle Di Ufficio sono certificati Develop e Sharp e seguono periodicamente corsi di aggiornamento che li rendono competenti su tutte le possibilità tecnologiche più all’avanguardia.

L’assistenza tecnica di Elle Di Ufficio garantisce l’intervento in sede dei suoi specialisti entro otto ore lavorative e il supporto da remoto in orario d’ufficio.

Le proposte di Elle Di Ufficio sono studiate sulla base delle specifiche richieste dell’impresa cliente per garantire efficienza, qualità e risparmio.

Per avere maggiori informazioni sulle possibilità offerte da Elle Di Ufficio cliccare qui.

 

Elle di Ufficio

Elle Di Ufficio è un’azienda con esperienza trentennale nel campo della fornitura di servizi e apparecchiature per l’ufficio come computer, stampanti, centralini, mobili. Nasce nel 1987 dall’unione di Office Automation e Information Technology e ha sede nella provincia di Milano

Contatti

Largo Brugnatelli 5/3 20090 Buccinasco (MI)

Telefono 02 45712919
Email info@ellediufficio.it

Orari
Lun - Ven 08:30 - 18:00