Antivirus professionale: quali sono gli aspetti importanti?

Antivirus professionale aspetti da considerare per la scelta

Antivirus professionale: quali sono gli aspetti importanti?

La sicurezza informatica è un tema di grande attualità. Tutti i report confermano la crescita esponenziale dei cyber attacchi da cui derivano furti di dati e spesso danni economici ragguardevoli.

Se mettere i propri PC e la propria rete in sicurezza è essenziale per gli utenti domestici lo è ancora di più per le aziende.

Se non opportunamente preparate, le imprese rischiano di incorrere in intrusioni abusive che possono compromettere in maniera seria la riservatezza delle informazioni nonché il funzionamento e la disponibilità dei servizi.

In questo articolo, vi accompagneremo alla scoperta di uno degli strumenti imprescindibili per tutelare la propria azienda dagli attacchi informatici: l’antivirus.

Scopriremo quali sono le caratteristiche più importanti che un antivirus deve avere e conosceremo da vicino due dei brand più all’avanguardia nella produzione di queste soluzioni: Avira e SolarWinds.

 

Sommario:

Antivirus professionale: quali sono gli aspetti importanti?

Come funzionano gli antivirus

Antivirus: quali sono gli aspetti più importanti da valutare

Come scegliere il miglior antivirus: caratteristiche

Esempi di soluzioni antivirus professionali: Avira e SolarWinds

Scegli il miglior antivirus da Elle Di Ufficio

 

Come funzionano gli antivirus

Capire come funzionano gli antivirus è utile anche per comprenderne i limiti.

I primi antivirus eseguivano un controllo sostanzialmente “meccanico” basato sul controllo della firma dei virus (si definiscono appunto “signature-based”).

La “signature” (firma) viene generata attraverso un algoritmo di hash e, per la sua unicità, è paragonabile ad un’impronta digitale che individua in modo univoco un file. Si parla infatti di “fingerprint”.

Con questo funzionamento erano in grado di rilevare i virus noti, perché già presenti nel loro database delle definizioni dei virus, ma non potevano intercettare i nuovi attacchi, perché non ancora classificati.

Ogni nuovo virus deve essere prima individuato e analizzato al fine di determinarne la firma e quindi aggiunto all’elenco dei virus noti. Gli aggiornamenti dei database vengono inviati agli utenti, con una frequenza che – a seconda del fornitore – può essere giornaliera o addirittura di più volte al giorno.

Questa metodologia di rilevazione è inevitabilmente in ritardo, perché ci sarà sempre una finestra temporale (magari anche di un solo giorno) entro la quale l’antivirus non sarà in grado di riconoscere il malware.

Questo problema è ulteriormente aggravato dal fenomeno del polimorfismo, ampiamente utilizzato dagli attaccanti. A questi non occorre costruire un malware ex novo, basta modificare la firma di quello esistente.

Un malware polimorfo è in grado di cifrare la propria firma ogni volta in un modo diverso, così da apparire diverso in ogni attacco. In pratica, il malware trasforma un blocco di codice in un altro blocco di codice con le stesse funzionalità del precedente, ma con una fingerprint differente. I primi virus polimorfi sono comparsi all’inizio degli anni ‘90.

Uno dei malware polimorfi più noti – e dannosi – è stato Emotet, un banking trojan identificato per la prima volta dai ricercatori di sicurezza nel 2014. Si diffonde principalmente attraverso e-mail di spam contenenti file JavaScript malevoli.

Grazie al polimorfismo, l’efficacia degli antivirus si riduce in misura importante: secondo uno studio di Malwarebytes (2017) un antivirus tradizionale non riesce a proteggere l’utente in quasi il 40% degli attacchi malware.

In conclusione: il metodo di rilevamento delle minacce basato sulla firma è utile, ma ha un’efficacia limitata. Per questo motivo gli antimalware moderni utilizzano anche metodi più innovativi, che puntano all’analisi dei comportamenti dannosi. In questo modo riescono a individuare attacchi non ancora noti.

Questa tecnica è definita analisi euristica. In altre parole, paragonando gli antivirus ad un’indagine di polizia, quelli tradizionali individuano il criminale perché hanno la sua impronta digitale, quelli euristici riescono a capire che è un criminale – anche se non l’hanno mai visto prima – perché lo perquisiscono e gli trovano un’arma oppure lo vedono compiere azioni sospette.

 

Antivirus: quali sono gli aspetti più importanti da valutare

Nella scelta del miglior antivirus, soprattutto per una realtà professionale o aziendale in cui è necessario proteggere i dati da qualsiasi tipo di attacco, è importante valutare diversi fattori.

Infatti, non tutti gli antivirus presenti sul mercato assicurano un livello adeguato di protezione da malware o ransomware. Per quest’ultima tipologia, in particolare, è fondamentale dotarsi anche di un buon sistema di backup e di uno storage di archiviazione dei dati.

Ma tornando alla scelta dell’antivirus, quali sono gli elementi da valutare per dotarsi di un buon sistema di protezione? Vediamoli uno per uno.

 

  • Affidabilità. Gli antivirus non sono tutti uguali ed è importante assicurarsi di sceglierne uno su misura per la propria realtà professionale o aziendale. Non è raro, infatti, che un antivirus possa entrare in conflitto con altri software installati nel dispositivo. Quindi, una volta installato, è bene assicurarsi che tutto funzioni correttamente e che non ci siano interruzioni che possano rendere il sistema vulnerabile.
    A questo proposito, è sempre meglio affidarsi a un partner IT come Elle Di Ufficio che possa consigliare la soluzione migliore, anche sulla base dei software scelti per la propria attività.

 

  • Una protezione totale e di qualità. Che antivirus sarebbe se non assolvesse appieno al suo ruolo principale?
    Un buon antivirus deve, innanzitutto, assicurare una protezione completa e costante del sistema e dei file presenti all’interno dei dispositivi. E quindi, deve essere in grado di tenere d’occhio email, rete Internet, canali collegati e qualsiasi altro punto di accesso al computer.
    Le minacce alla rete informatica aziendale provenienti dall’esterno, gli attacchi di phishing e, talvolta, dei ransomware (anche conosciuto come il “malware del riscatto”) devono essere puntualmente rilevate e bloccate per garantire il massimo della sicurezza. Il programma deve essere in grado di rilevare il codice malevolo e proteggere anche tutti i canali o punti di ingresso al computer, compresi e-mail, Internet, FTP e altro.

 

Antivirus come Avira o SolarWind sono pensati per le aziende e sono, quindi, in grado di garantire il massimo della sicurezza informatica, offrendo una protezione completa contro qualsiasi tipo di attacco.

Per scegliere un buon antivirus professionale, ci sono altri aspetti importanti da valutare: dall’efficienza delle operazioni di rilevamento dei malware alla capacità di individuare virus complessi e in costante mutazione, senza mai compromettere le prestazioni del computer.

 

Come scegliere il miglior antivirus: caratteristiche

La massiccia diffusione di virus, malware, trojan, spam e attacchi hacker ha condotto negli ultimi anni a una crescita parallela altrettanto ricca di soluzioni di protezione informatica.

Di conseguenza, scegliere un antivirus può risultare un’operazione complicata.

Vediamo insieme quali sono gli aspetti essenziali che un software realmente efficace deve possedere.

·       Capacità di rilevamento di nuovi virus e minacce informatiche

Un buon antivirus non individua esclusivamente le minacce già note e presenti nel suo database.

Il software deve essere in grado di identificare anche potenziali pericoli che si diffondono attraverso la rete, bloccando codici sospetti che possono costituire un nuovo virus ancora non catalogato.

·       Presenza di un live scanner

Un antivirus di ultima generazione prevede una funzione di verifica in tempo reale di qualsiasi attività svolta sul nostro PC: dal blocco di eventuali pop-up pericolosi al download di documenti da Internet.

Per assicurare una protezione completa, il software deve inoltre partire all’avvio del computer e deve ovviamente rimanere sempre attivo in background.

·       Scansioni pianificate

Per poter mantenere il nostro dispositivo perfettamente al sicuro, è importante avere la possibilità di eseguire scansioni periodiche. I migliori antivirus in commercio consentono di programmarle in base alle nostre necessità.

Dopo averle pianificate, il software svolge i controlli automaticamente, avvisandoci di eventuali rischi in corso.

·       Perfetta integrazione con i programmi di posta elettronica

La posta elettronica resta tuttora uno dei maggiori mezzi di diffusione di minacce informatiche.

In questo ambito, rientrano anche gli attacchi di phishing che, oltre a sfruttare canali di messaggistica istantanea come WhatsApp e Messenger, avvengono di frequente proprio attraverso messaggi di posta elettronica.

Ricordiamo che il phishing è una tipologia di frode finalizzata al furto di informazioni sensibili come password, dati relativi al conto corrente bancario o numeri di carte di credito.

I più efficaci software antivirus sono capaci di monitorare il traffico della nostra posta elettronica sia in entrata sia in uscita, permettendoci così di non cliccare su link potenzialmente pericolosi, di non aprire allegati dannosi, di evitare messaggi spam e di non cadere nella trappola dell’e-mail phishing.

·       Identificazione di linguaggi malevoli

Codici malevoli vengono spesso mascherati all’interno di linguaggi di scripting come ActiveX, Visual Basic o JavaScript. È perciò essenziale che l’antivirus sia in grado di rilevare anche questi codici dannosi, bloccandoli nell’immediato.

·       Velocità di funzionamento

L’attività di un dispositivo non può essere rallentata, soprattutto quando viene utilizzato per lavoro.

I migliori antivirus sono capaci di svolgere la loro azione protettiva senza ridurre le prestazioni del sistema.

·       Verifiche rapide

Gli utenti non dispongono sempre di tempo sufficiente per realizzare scansioni complete dell’intero sistema. In alcuni casi risulta inoltre necessario effettuare una verifica esclusivamente su alcuni file o cartelle.

Un buon antivirus deve permettere di eseguire scansioni rapide e approfondite, oltre a offrire la possibilità di selezionare i file o le partizioni specifiche del dispositivo che si desidera analizzare.

·       Aggiornamenti

Considerata la rapidità con cui le nuove minacce informatiche si diffondono, l’aggiornamento costante del proprio antivirus è un aspetto fondamentale. È bene che il software ricordi automaticamente la disponibilità di aggiornamenti ogni volta che viene rilasciata una versione attualizzata.

I prodotti che garantiscono upgrade frequenti sono tra i migliori perché consentono di aumentare i livelli di sicurezza informatica.

·       Ulteriori caratteristiche dei migliori antivirus professionali

Quando si acquista un antivirus professionale è bene tenere in mente anche queste ulteriori funzioni:

  • la possibilità di creare dischi di emergenza o di soccorso;
  • l’opportunità di effettuare scansioni su dispositivi mobili come chiavette o hard disk esterni;
  • la copertura di più dispositivi con una sola licenza, siano essi PC, smartphone o Tablet;
  • l’esistenza di un team di supporto tecnico capace di rispondere in breve tempo a eventuali problematiche riscontrate (per esempio sui passi da seguire nel caso in cui il PC risulti infetto).

 

Esempi di soluzioni antivirus professionali: Avira e SolarWinds

·       Avira Antivirus

Gli antivirus Avira sono un’ottima soluzione per chi è alla ricerca di una protezione totale dei propri dispositivi. Elenchiamo le caratteristiche principali della versione più completa, l’Avira Prime:

  • Blocco delle minacce in tempo reale e riparazione dei file;
  • Navigazione, acquisti e operazioni bancarie in totale sicurezza;
  • Blocco delle pubblicità invadenti e dannose;
  • Servizio clienti illimitato tramite numero gratuito o via e-mail;
  • Aumento della velocità del PC (il software ottimizza l’avvio del sistema, l’uso della memoria e le applicazioni in esecuzione);
  • Pulizia del dispositivo e maggiore spazio sul disco (l’antivirus rimuove i file spazzatura dal disco e dal registro e crea più spazio di archiviazione);
  • Protezione della privacy (Avira Prime elimina le tracce delle attività online e crittografa i dati riservati);
  • Aggiornamento automatico di software e driver;
  • Navigazione anonima (il programma crittografa le attività sul web, proteggendole da hacker e spioni);
  • Installazione di app premium per dispositivi mobili (l’antivirus include app per la privacy, le prestazioni e la sicurezza per Android e iOS).

·       Avira Antivirus Server

avira server antivirusAvira ha pensato anche ad un’ulteriore soluzione per le aziende e per i professionisti che hanno la necessità di lavorare in totale sicurezza.

Avira Antivirus Server, pensato per la protezione dei dati archiviati all’interno dei file server, in particolare di Microsoft Windows Server.

Si tratta di un software antivirus che, integrandosi perfettamente con l’infrastruttura informatica già presente in azienda, assicura un indice di rilevamento delle minacce del 100% e, quindi, la massima sicurezza possibile da qualsiasi attacco (malware, worm, trojan, adware, spyware e dialer).

Avira Antivirus Server è estremamente personalizzabile e questo lo rende il prodotto ideale per qualsiasi realtà aziendale e professionale. Consente di fruire di diverse console premium per gestire utenti e clienti direttamente da remoto, in cloud, o dal database in local.

Inoltre, assicura:

  • la programmazione e l’automatizzazione delle operazioni di scansione e aggiornamento;
  • velocità di rilevamento degli attacchi malware, di aggiornamento e di scansione, grazie a funzioni avanzate di memorizzazione dei file e di analisi;
  • un’interfaccia grafica intuitiva per la configurazione e per la gestione delle attività da remoto.

·       SolarWinds RMM

SolarWinds offre un’innovativa soluzione di protezione informatica. Si tratta di un set completo di strumenti che permettono di proteggere e ottimizzare le risorse IT aziendali attraverso un unico dashboard. I tool disponibili includono, tra le varie funzionalità:

  • Visualizzazione del percorso di rete;
  • Accesso remoto;
  • Risk Intelligence per la violazione dati;
  • Backup e ripristino;
  • Antivirus gestito;
  • Protezione web.

L’antivirus gestito è costantemente aggiornato sulle minacce più recenti già catalogate ma è anche in grado di identificare nuovi virus, utilizzando sofisticate verifiche euristiche e scansioni comportamentali.

Dato che la creazione e la diffusione di nuove minacce informatiche è all’ordine del giorno, questo tipo di metodi proattivi appaiono estremamente efficaci per assicurare alle imprese una solida protezione delle risorse IT.

 

Scegli il miglior antivirus da Elle Di Ufficio

Elle Di Ufficio, con sede a Buccinasco in provincia di Milano, è una realtà specializzata nella vendita e nel noleggio di soluzioni informatiche all’avanguardia.

La gamma di prodotti disponibili include anche antivirus professionali di ultima generazione, tra cui i prodotti Avira e SolarWinds, capaci di tutelare le imprese da rischiosi attacchi informatici.

 

Contatta Elle Di Ufficio per chiedere maggiori informazioni sui prodotti antivirus e per poter scegliere l’opzione più adatta alle tue necessità professionali.

 

Elle di Ufficio

Elle Di Ufficio è un’azienda con esperienza trentennale nel campo della fornitura di servizi e apparecchiature per l’ufficio come computer, stampanti, centralini, mobili. Nasce nel 1987 dall’unione di Office Automation e Information Technology e ha sede nella provincia di Milano

Contatti

Largo Brugnatelli 5/3 20090 Buccinasco (MI)

Telefono 02 45712919
Email info@ellediufficio.it

Orari
Lun - Ven 08:30 - 18:00