Stampa da mobile: collegare la stampante a cellulare e tablet

Collegare lo smartphone a una stampante USB

Stampa da mobile: collegare la stampante a cellulare e tablet

La diffusione dei link di connessione wireless sulle stampanti e sulle multifunzione ha permesso di accedere a una comoda modalità di stampa che è quella da dispositivi “mobile” come tablet e smartphone. Infatti grazie al WiFi, che ormai si trova implementato in molte stampanti multifunzione e che oltretutto già permette di realizzare il collegamento alla rete aziendale (e quindi stampare da computer o acquisire dati da inviare ad essi senza cavi USB o ethernet, in totale libertà) è possibile comunicare direttamente con un tablet o uno smartphone per svolgere varie operazioni e non solo per stampare.

 

Similmente, una stampante dotata di Bluetooth permette di stampare da cellulare, tramite l’apposita modalità, quindi di effettuare la stampa diretta da dispositivi come tablet e smartphone (ma anche semplici telefonini dotati di connessione Bluetooth) senza passare da alcun computer.

 

Ma non si può dimenticare la possibilità di stampare da smartphone con cavo USB, che seppure non sia pratica come collegare la stampante WiFi, permette pur sempre di inviare documenti alla stampante senza intermediari.

 

La modalità di stampa da dispositivi mobile è molto pratica ed ha anche un impatto molto positivo sul piano economico ed ecologico, perché:

  • consente di stampare immediatamente o acquisire un documento sotto forma di file, direttamente e senza attendere di poter utilizzare un computer aziendale, né accenderlo e connetterlo in rete o alla stampante;
  • non richiedendo un PC, risparmia il consumo di elettricità che questo comporta e risparmiando sul consumo si riducono le emissioni inquinanti legate all’utilizzo dell’elettricità (salvo quando provenga da fonti rinnovabili), ossia si realizza una stampa a ridotto footprint di CO2.

 

 

Elle Di Ufficio può offrirvi la migliore stampante multifunzione WiFi in grado di stampare direttamente da tablet e smartphone, offrendovela con la comoda formula del noleggio. Elle Di Ufficio si occupa non solo di noleggio stampanti multifunzione a prezzi convenienti ma anche di assistenza tecnica e potrà suggerirvi come collegare la stampante WiFi alla rete wireless aziendale o a un dispositivo mobile dotato di WiFi.

 

Stampante WiFi: come funziona

Il collegamento wireless WiFi è una connessione dati senza fili funzionante via radio in banda ISM (Industrial Scientific and Medical) sulla gamma di frequenza dei 2,4 GHZ, che consente connessioni ormai a velocità elevatissime, anche intorno ai 100 Mbit per secondo; viene utilizzata da anni per la realizzazione di reti wireless tra computer che fanno capo a un router o comunque ad un hot spot wireless WiFi, il cui scopo è concentrare i dati in transito dai vari nodi (i computer).

 

Ma WiFi non sono soltanto i computer desktop, i laptop, i tablet e gli smartphone, perché da tempo vengono prodotte stampanti wireless WiFi, tanto che oggi la migliore stampante multifunzione è quella dotata di WiFi, oltre che delle classiche connessioni cablate ethernet e USB.

 

Rispetto a link wireless come il Bluetooth, il WiFi garantisce velocità di trasferimento dei dati molto superiori, che si traducono, quando si tratta di stampanti multifunzione, in stampe e scansioni molto veloci. Quindi, alla domanda “come funziona la stampante WiFi “ la risposta è semplice: bene, velocemente e senza bisogno né di fili, né di passare dai computer.

 

Come collegare il telefono alla stampante

La stampa diretta, ovvero l’invio di un file da stampare da cellulare a una stampante wireless, può avvenire in vario modo a seconda della connessione che si sta utilizzando in quel momento:

  • via Bluetooth, attivando il Bluetooth del telefono e quello della stampante;
  • da WiFi, abilitando la modalità WiFi direct e ovviamente il link WiFi sulla stampante.

 

Di seguito analizziamo le procedure per collegare la stampante al cellulare o smartphone del caso.

 

Collegare la stampante al cellulare

Nel primo caso, si deve attivare il Bluetooth sia sulla stampante, sia sul telefono o smartphone in modalità “visibile” e a questo punto occorre eseguire la ricerca dei dispositivi; una volta che è stato identificato lo smartphone dalla stampante, si deve eseguire l’accoppiamento Bluetooth (il cosidetto “pairing”) ed eventualmente, ovvero se viene richiesta, occorre inserire la passkey (la parola chiave per la connessione), allorché i due dispositivi nel giro di pochi istanti saranno in contatto tra loro, nel senso che sarà avvenuto l’accoppiamento, indispensabile allo scambio di file.

 

Se è il cellulare che trova per prima la stampante, sarà su questo che bisognerà avviare l’accoppiamento Bluetooth. Ma in tutti e due i casi, il dispositivo trovato, a seguito della procedura, chiederà conferma dell’accoppiamento stesso; conferma che ovviamente dovrà essere data dal dispositivo.

 

Collegare lo smartphone a una stampante USB

Il collegamento di uno smartphone o tablet, ma anche di un comune cellulare via USB, è abbastanza semplice da effettuare ed è molto veloce, perché non ci sono da effettuare procedure di ricerca dispositivi e di accoppiamento come invece avviene con la connessione Bluetooth, ne quelle di scansione e accoppiamento del WiFi direct.

 

Qundo si desidera collegare lo smartphone a una stampante USB o a una multifunzione dotata di connessione USB, per prima cosa bisogna connettere via cavo la stampante e il dispositivo mobile (nello specifico, il cellulare o lo smartphone), quindi occorre:

  • attivare il trasferimento di file su USB sul tablet, smartphone o cellulare;
  • attivare il trasferimento dei file da USB sulla stampante;
  • scegliere (la procedura dipende dall’apparato mobile che avete) il file da mandare in stampa;
  • inviarlo alla stampante, che appare tra i dispositivi USB.

 

Con questa semplice procedura sarete riusciti a collegare lo smartphone alla stampante USB.

 

Collegare la stampante a un tablet

Con delle procedure analoghe a quelle sinora descritte per collegare la stampante al cellulare o allo smartphone, è possibile accoppiare un tablet dotato di connettività Bluetooth a una stampante Bluetooth anch’essa, ma anche collegare un tablet a una stampante WiFi (presumendo che il tablet abbia la connessione WiFi, nativa ormai di tutti i tablet) o ad una multifunzione provvista di interfaccia wireless WiFi e, infine, collegare una stampante a un tablet via usb.

Chiaramente per collegare la stampante al tablet occorre attivare il link Bluetooth (che di solito si tiene spento perché consuma la batteria abbastanza rapidamente, soprattutto se è continuamente in ricerca) o il collegamento wireless WiFi in base a quale delle due connessioni wireless si desidera utilizzare e alle proprietà della stampante cui ci si vuole connettere.

Collegare il tablet alla stampante WiFi

Quanto alle stampanti WiFi, la procedura più immediata per stampare da cellulare smartphone o da tablet e in generale per collegare il tablet a una stampante WiFi, consiste nell’attivare il WiFi direct sulla stampante WiFi; tale attivazione di norma si esegue, almeno nei tablet con sistema operativo Android, compiendo questi passaggi:

  • accedendo a Impostazioni>WiFi;
  • tappando sull’icona WiFi direct;
  • avviando la scansione per la ricerca dei dispositivi;
  • tappando sul nome della stampante WiFi una volta che appare.

 

Tale procedura è valida per le versioni recenti di Android e comunque, in generale, dalla 4.4.1 in poi (le varie KitKat, Lollypop, Marshmallow eccetera).

 

Una volta stabilita la connessione, si può pensare di stampare da dispositivi Android su stampante WiFi o stampante multifunzione WiFi.

 

Collegare la stampante al tablet via USB

Molto più semplice è il discorso quando bisogna collegare una stampante a un tablet via USB, perché qui è sufficiente connettere tra loro i dispositivi mediante un cavo USB di tipo adatto, ovvero, solitamente, un cavetto che da un lato ha uno spinotto microUSB (o miniUSB per i tablet e smartphone o i cellulari più datati) e dall’altra ha una spina USB tipo B.

 

Come collegare iPad a una stampante e stampare

Ovviamente è possibile collegare una stampante a un cellulare o tablet non solo con gli smartphone e i tablet Android, ma anche quando si tratta di dispositivi Apple, quindi iPad e Phone; anzi, proprio per table e smartphone della “mela morsicata”  è disponibile e  si utilizza lo strumento AirPrint.

AirPrint è una tecnologia Apple che consente di stampare senza installare software aggiuntivo, sfruttando nella maniera migliore le qualità della migliore stampante multifunzione WiFi.

 

Ecco come collegare iPad o iPhone a una stampante o a qualsiasi stampante multifunzione dotata di connessione WiFi:

  • attivare la funzione di AirPrint di rilevazione semplice;
  • affidarsi alla selezione automatica del supporto e impostare le opzioni di rifinitura;
  • eventualmente, cercare e stampare sui dispositivi nella stessa rete del vostro iPhone o di altri dispositivi.

 

Grazie ad AirPrint, i file (siano essi di testo, immagine e quant’altro si possa stampare) possono essere inviati tramite una rete wireless a dispositivi compatibili con AirPrint.

 

Per stampare dei file con AirPrint di Apple bisogna:

– aprire l’app da cui si desidera stampare;

– per rintracciare l’opzione di stampa, tappare l’icona di condivisione dell’app o, in alternativa, Stampa;

– tappare Seleziona e scegliere una stampante abilitata per AirPrint;

– scegliere il numero di copie o altre opzioni (per esempio le pagine stampare);

– tappare su Stampa (nell’angolo in alto a destra) per inviare il documento alla stampante.

 

Chiaro che la stampante dovrà essere già stata predisposta (secondo le istruzioni che variano da modello a modello e che dicono come collegare la stampante a tablet e smartphone) e accoppiata o collegata come previsto (WiFi, Bluetooth o cavo).

 

Stampare da cellulare

collegare la stampante a cellulare

Stabilito come si può rendere visibile ed accoppiare una stampante multifunzione WiFi, si può vedere come stampare da cellulare WiFi: per stampare un file presente sul telefono basterà cercare tra i dispositivi associati nella sezione Bluetooth, attivare la modalità di invio file e procedere; con gli smartphone e i tablet Android, bisognerà aprire la Galleria, selezionare il file, tappare su Condividi (potrebbe essere diverso in base alla versione del sistema operativo) e selezionare Bluetooth, quindi:

– selezionare tra i dispositivi accoppiati la stampante Bluetooth;

– inviare il file;

– accertarsi che la stampante Bluetooth sia accesa e pronta.

 

Stampare da Android su stampante WiFi

Quanto alle stampanti WiFi, la procedura più immediata per stampare da cellulare smartphone o da tablet e in generale per stampare da Android su stampante WiFi, consiste nell’attivare il WiFi direct sulla stampante WiFi:

  • accedendo a Impostazioni>WiFi;
  • tappando sull’icona WiFi direct;
  • avviando la scansione per la ricerca dei dispositivi;
  • tappando sul nome della stampante WiFi una volta che appare.

 

Stabilita la connessione, per stampare un file basta:

– aprire la Galleria;

– selezionare il file da stampare e tappare su Condividi;

– selezionare WiFi e selezionare tra i dispositivi accoppiati la stampante WiFi;

– inviare il file.

 

Affinché la stampa avvenga, bisogna accertarsi che la stampante sia accesa e che in essa sia attivata la modalità WiFi direct.

 

Naturalmente la stampante deve supportare la modalità di stampa da WiFi; Elle Di Ufficio di Milano mette a disposizione la migliore stampante multifunzione capace di stampare da WiFi.

 

Stampare da smartphone con cavo USB

La stampa da cellulare o smartphone tramite USB si effettua, dopo aver stabilito la connessione attraverso il cavo e l’attivazione dei dati USB, in maniera molto semplice; infatti è sufficiente rintracciare il file da stampare da smartphone con cavo USB e attivare la condivisione su USB, ovvero l’invio su USB. La procedura differisce leggermente a seconda dell’apparato utilizzato.

Nei telefoni cellulari che non hanno sistema operativo, spesso l’invio del file si effettua con il trasferimento file su USB.

La porta USB, in ogni caso, dev’essere utilizzata non come accesso alla modalità di sviluppo del telefono o smartphone, ma come trasferimento dei file.

 

Collegare il tablet a una stampante Sharp WiFi

Con la migliore stampante multifunzione WiFi, stampare da cellulare e tablet diventa semplice e immediato, grazie a Sharpdesk Mobile, la soluzione di stampa e scansione da mobile delle multifunzione Sharp, che supporta device iOS, Android o Windows Phone.

Con essa è possibile connettersi alle stampanti multifunzione Sharp e stampare, scansionare e condividere i documenti con altre applicazioni.

 

Stampare da cellulare con Elle Di Ufficio

Stai cercando la migliore stampante multifunzione WiFi per stampare anche da tablet e smartphone? Contattaci e ti consiglieremo nella scelta della tua nuova stampante multifunzione.

 

Elle Di Ufficio ti può offrire la stampante WiFi migliore come rapporto qualità/prezzo, grazie all’esperienza maturata nel settore, suggerendoti la formula più adatta alle esigenze della tua attività.

Da sempre Elle Di Ufficio di Milano propone il noleggio di stampanti multifunzione a prezzi molto convenienti, anche dove l’esigenza primaria è collegare la stampante a tablet e smartphone per stampare in libertà.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Elle di Ufficio

Elle Di Ufficio è un’azienda con esperienza trentennale nel campo della fornitura di servizi e apparecchiature per l’ufficio come computer, stampanti, centralini, mobili. Nasce nel 1987 dall’unione di Office Automation e Information Technology e ha sede nella provincia di Milano

Contatti

Largo Brugnatelli 5/3 20090 Buccinasco (MI)

Telefono 02 45712919
Email info@ellediufficio.it

Orari
Lun - Ven 08:30 - 18:00